Bombardamenti su Donetsk

BOMBARDATO UN MERCATO A DONETSK DALL’ESERCITO UCRAINO 

 

L’artiglieria ucraina continua ininterrottamente a bombardare la città di Donetsk, per l’ennesima volta i colpi hanno raggiunto un mercato provocando tre morti e vari feriti.

Nel tentativo di creare nella popolazione un clima di tensione l’artiglieria ucraina continua a martellare la città di Donetsk, oggi per l’ennesima volta è stato colpito un mercato in pieno centro cittadino. I colpi sparati hanno provocato almeno tre morti, tra cui una donna ed una bambina di 11 anni,  e quattro feriti.

L’esercito ucraino martella la città di Donetsk con lanciarazzi multipli BM-21 Grad, nonché con proiettili di artiglieria di calibro 155 mm e 122 mm, secondo quanto affermato dal quartier generale della difesa territoriale della Repubblica popolare di Donetsk. Forse gli ucraini pensavano che i militari russi stavano facendo compre nel mercato cittadino e per questo lo hanno bombardato …

Il bilancio, al momento. conta almeno tre morti, tra cui una donna ed una bambina di 11 anni, e quattro feriti.  Yan Gagin, consigliere del capo del governo della Repubblica popolare di Donetsk, sottolinea che molte persone sono state colpite da schegge o hanno subito ustioni.  Ha anche affermato che “non si sa ancora quante persone” rimangano nell’area colpita dai proiettili. Dopo il bombardamento è scoppiato un incendio.

Le bombe continuano a cadere anche nei distretti lontani dal fronte, considerati fino a poche settimane fa sicuri. Oggi oltre al mercato è stato colpito anche il distretto di Kuibishevsky, dove le fiamme hanno distrutto un edificio adibito a uffici e magazzino di una ditta che vende boccioni d’acqua. 

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

(Rangeloni News)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.