SOLDATI IN NIGER

IN NIGER ATTACCHI JIHADISTI PROVOCANO ALMENO 70 MORTI

E’ di almeno 70 morti il bilancio di due attacchi terroristi avvenuti simultaneamente in due villaggi del Niger, non lontano dalla frontiera con il Mali.

Responsabili della strage, stando a quanto riferito dal Guardian, sarebbero dei guerriglieri di matrice islamista.

I jihadisti hanno causato 49 vittime e 17 feriti nel villaggio di Tchoumbangou, mentre un’altra trentina di persone sono state brutalmente massacrate a Zaroumdareye.

L’atto terroristico avviene nel giorno della pubblicazione dei risultati preliminari delle elezioni presidenziali nel Paese africano.

Il Niger negli ultimi giorni è stato più volte bersaglio di vili attacchi terroristici contro la popolazione civile perpetrati da cellule terroristiche vicine ad al-Qaeda e allo Stato Islamico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.