LA DICHIARAZIONE DEL VENEZUELA SUI FATTI NEGLI STATI UNITI

La Repubblica Bolivariana del Venezuela ha espresso la sua preoccupazione per gli atti di violenza che si sono verificati questo mercoledì nella città di Washington, a causa del fatto che i manifestanti, sostenitori di Donald Trump, hanno preso d’ assalto il Campidoglio degli Stati Uniti (USA), in pieno conto di voti dei Collegi Elettorali.

Attraverso un comunicato pubblicato sull’account Twitter del Cancelliere della Repubblica, Jorge Arreaza, il governo bolivariano ha condannato “la polarizzazione politica e la spirale di violenza che riflette solo la profonda crisi che il sistema sta attraversando. politico e sociale degli Stati Uniti ”.

In quel senso, ha aggiunto, che con questo sfortunato episodio gli Stati Uniti soffrono la stessa cosa che hanno causato ad altri paesi con le loro politiche aggressive.

“Il Venezuela spera che gli atti di violenza cessino presto e che il popolo americano possa finalmente aprire una nuova strada verso la stabilità e la giustizia sociale”, si legge nella massa.

Ecco la dichiarazione completa:

Il governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela esprime la sua preoccupazione per gli atti di violenza che si stanno verificando nella città di Washington, Stati Uniti.

Il Venezuela condanna la polarizzazione politica e la spirale di violenza che riflette solo la profonda crisi che sta attraversando il sistema politico e sociale degli Stati Uniti.

Con questo sfortunato episodio, gli Stati Uniti soffrono la stessa cosa che hanno generato in altri paesi con le loro politiche aggressive. Il Venezuela spera che gli atti di violenza cessino presto e il popolo americano possa finalmente aprire una nuova strada verso la stabilità e la giustizia sociale.

https://www.farodiroma.it/assalto-al-campidoglio-la-condanna-del-governo-del-venezuela/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.