La campagna vaccinale a Cuba

L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ VALUTERA’ LA CERTIFICAZIONE DEI VACCINI CUBANI 

 

Si svolgerà giovedì prossimo l’incontro tra i rappresentanti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e le autorità sanitarie cubane per il riconoscimento dei vaccini sviluppati dall’isola caraibica a livello internazionale.

Un importante incontro si svolgerà giovedì prossimo tra i rappresentanti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e le autorità sanitarie cubane per il riconoscimento dei vaccini prodotti sull’isola a livello internazionale. Il direttore di Scienza e Innovazione di BioCubaFarma, Rolando Pérez ha indicato che dopo il prossimo incontro, gli esperti dell’OMS inizieranno a valutare la documentazione consegnata sui vaccini anti-Covid-19.

Il vaccino Abdala, sviluppato dal Center for Genetic Engineering and Biotechnology (CIGB), ha dimostrato nei suoi studi clinici un’efficacia del 92,2% contro il coronavirus. Il Soberana 02  in combinazione con Soberana Plus, entrambi del Finlay Institute of Vaccines (IFV), hanno mostrato durante gli studi clinici un’efficacia del 91,2%.

I vaccini cubani sono già utilizzati in alcune nazioni come parte di accordi bilaterali e collaborazione nello sviluppo di studi clinici, mentre in tutto il territorio cubano il processo di vaccinazione con loro sta avanzando. (Telesur)

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.