VACCINAZIONI FACILI IN ECUADOR: SI DIMETTE IL MINISTRO DALLA SANITA ZEVALLOS ’ 

Si dimette il Ministro della Sanità dell’Ecuador Juan Carlos Zevallos per lo scandalo delle vaccinazioni facili contro il corona virus.

Juan Carlos Zevallos,  Ministro della Sanità ecuadoriana, a causa dello scandalo sulle vaccinazioni che  lo vede coinvolto ieri si è dimesso con una lettera indirizzata al Presidente della Repubblica Lenin Moreno. Secondo le accuse il Ministro avrebbe fatto vaccinare durante il periodo di prova del vaccino persone a lui vicine senza averne il diritto. Tra le persone che avrebbero ricevuto il vaccino figura anche la madre e alti funzionari dello stato e della salute pubblica.

La commissione sanitaria dell’Assemblea Nazionale dell’Ecuador ha richiesto più volte a Lenin Moreno che destituisse il Ministro. La stessa commissione ha richiesto che venisse resa pubblica la lista dei famigliari di Zevallos, dei funzionari e dei personaggi pubblici che avrebbero ricevuto il vaccino ma il Ministro si è negato a renderla pubblica.

Dal canto suo però il Presidente della Repubblica Moreno ha elogiato l’operato del suo Ministro nonostante abbia deciso di dimettersi per le evidenti responsabilità nella campagna di vaccinazione. Inoltre il Ministro è accusato di non aver condotto la campagna di vaccinazione in modo appropriato data l’esigua quantità di fiale che il paese sud americano Ha ricevuto.

Questo scandalo ricalca da vicino quanto accaduto il Perù alcuni giorni fa. Infatti in Perù lo scandalo delle vaccinazioni facili sta scuotendo  i vertici dello stato,  secondo le indagini oltre 500 persone sarebbero state vaccinate senza averne il diritto, tra le quali figura anche l’ex presidente Martín Vizcarra, la moglie ed il fratello.

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.