Il vaccino Sputnik Light

LA RUSSIA REGISTRA IL VACCINO MONO COMPONENTE  SPUTNIK LIGHT  

 

Il Fondo per gli Investimenti Diretti della Russia ha annunciato che è stato registrato il vaccino monodose Sputnik Light che ha un’efficacia del 79, 4 per cento. Secondo i test di laboratorio, il vaccino “Sputnik Light” è efficace contro tutti i nuovi ceppi di coronavirus; non sono stati registrati eventi avversi gravi dopo l’uso del farmaco, ha comunicato il fondo sovrano russo.

“Non sono stati registrati eventi avversi gravi dopo l’immunizzazione con “Sputnik Light”, si legge nella nota.

“Sputnik Light” non richiede condizioni logistiche e di stoccaggio speciali e ha un prezzo accessibile inferiore ai 10 $. Lo schema di applicazione con una iniezione consente in breve tempo di immunizzare un gran numero di persone e di abbattere i picchi epidemiologici.

“L’efficacia del vaccino monocomponente “Sputnik Light” è stata del 79,4% dal 28 ° giorno dopo aver ricevuto l’immunizzazione. Il tasso di efficacia è di circa l’80% superiore ai tassi di efficacia di molti vaccini che richiedono due dosi”.

Il vaccino “Sputnik Light” è stato sviluppato dal Centro di Epidemiologia e Microbiologia Gamaleya, sviluppatore del primo vaccino russo contro il coronavirus “Sputnik V”. Questa nuova versione del siero anti-Covid del Centro Gamaleya prevede una sola somministrazione.

Il direttore del Fondo sovrano russo Kirill Dmitriev ha affermato che lo Sputnik V rimane lo strumento principale per la vaccinazione in Russia, mentre la versione “Sputnik Light” monocomponente verrà esportata all’estero.

Sputnik Light

Sputnik Light è il primo componente del vaccino Sputnik V, un vettore adenovirale umano ricombinante del 26 ° sierotipo (rAd26).

Uno studio di fase I / II sulla sicurezza e l’immunogenicità del vaccino monocomponente “Sputnik Light” è iniziato nel gennaio 2021, con i risultati parziali riportati il 10 marzo.

“I risultati hanno dimostrato la produzione di anticorpi IgG nel 96,9% dei volontari il 28 ° giorno dopo aver ricevuto l’immunizzazione. Gli anticorpi neutralizzanti virali sono prodotti nel 91,67% dei volontari il 28 ° giorno dopo l’immunizzazione”, ha inoltre comunicato l’RDIF.

Da Sputnik

https://it.sputniknews.com/mondo/2021050610506680-il-vaccino-sputnik-light-registrato-in-russia-e-efficace-contro-tutte-le-varianti-di-coronavirus/Il Centro Gamaleya e l’RDIF il 21 febbraio 2021 hanno lanciato uno studio globale sull’efficacia di “Sputnik Light”. La Fase III di una sperimentazione clinica che coinvolge 7.000 persone è in corso nella Federazione Russa, negli Emirati Arabi Uniti, in Ghana e in altri Paesi. I dati provvisori sono previsti per maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.