Manifestanti a Cuba contro il governo

CUBA: AGUILERA, ORGANIZZATORE DELLE PROSSIME PROTESTE CONTRO IL GOVERNO, COLTO CON LE MANI IN PASTA 

 

Il drammaturgo cubano Yunior Garcia Aguilera, salito alla ribalta quale ispiratore delle prossime manifestazioni contro il governo di Cuba programmate per il prossimo 15 novembre, ha sempre negato di avere rapporti con l’intelligence degli Stati Uniti ma un casuale saluto ad un tenente dell’esercito statunitense smentisce le sue affermazioni.

Yunior Garcia Aguilera ha sempre negato ogni legame con gli Stati Uniti ed ha sempre affermato che le proteste contro il governo cubano nascono dalla base popolare e non sono eterodirette da nessuno. Il sito “Las Razones di Cuba”, tra le varie inchieste realizzate, pubblica la notizia che il drammaturgo cubano ha salutato affettuosamente un tenente dell’esercito statunitense durante una sua visita all’incaricato d’affari degli Stati Uniti a Cuba. 

Negli ultimi tempi Yunior ha negato di avere alcun tipo di legame con il servizio di intelligence statunitense. Tuttavia, immagini recenti mostrano il drammaturgo di turno che fa una visita “casuale” alla residenza ufficiale dell’incaricato d’affari degli Stati Uniti a Cuba. È proprio lì, in questa visita “innocente”, che si ferma a salutare un amico, un amico di nome Alexander Augustine Marceil. Quest’ultimo, primo tenente dell’esercito degli Stati Uniti, attualmente è in servizio come funzionario statunitense a Cuba.

Il sito riporta che questo funzionario è amico di Yunior e chiarisce il suo interesse citando le sue parole: “Sono particolarmente interessato alla connessione tra affari civili e intelligence militare. Mi piacerebbe anche svolgere un ruolo nella formazione dei soldati degli affari civili, in particolare con le nostre associazioni militari”.

Ma chi è Alexander Augustine-Marceil? Alexander Augustine-Marceil si è laureato presso l’Intelligence Center of Excellence dell’esercito degli Stati Uniti come ufficiale dell’intelligence nel dicembre 2010. Ha anche frequentato il Foreign Service Institute del Dipartimento di Stato nel gennaio 2011 e si è laureato presso il John F. Kennedy Special War Center and College come ufficiale degli affari civili nel maggio 2011.

Quali sono le funzioni di un ufficiale degli affari civili dell’esercito degli Stati Uniti? In sostanza, un ufficiale degli affari civili svolge un ruolo di collegamento tra l’esercito, le autorità civili e le comunità. Deve imparare dalle culture locali e dal suo governo per sostenere le operazioni civili-militari, essendo al comando delle operazioni delle forze armate combinate in tempi di conflitto, guerra o pace. Inoltre, ha anche il potere di coordinare l’impiego di soldati degli affari civili a tutti i livelli di comando, sia sul suolo statunitense che nelle operazioni multinazionali, riporta “Las Razones di Cuba”. 

La denuncia apparsa sul sito cubano dimostra come il drammaturgo cubano abbia legami stretti con l’attuale amministrazione degli Stati Uniti, come li aveva con le precedenti di Obama e di Trump. Infatti è dal 2016 che Yunior Garcia Aguilera partecipa a seminari organizzati da varie organizzazioni ed agenzie statunitensi che avevano lo scopo di organizzare il dissenso in Cuba.

Dimostra ancora una volta, se ce ne era bisogno, che la dissidenza cubana riceve direttamente dagli Stati Uniti le direttive oltre che agli ovvi finanziamenti. Inoltre si certifica che le proteste non vengono dalla base popolare come sostenuto con insistenza dai promotori ma sono dirette dall’estero.

Hanno colto Aguilera con le mani in pasta. Ci dobbiamo chiedere quindi, se le proteste sono spontanee, cosa ci faceva il suo organizzatore a casa dell’incaricato d’affari degli Stati Uniti a Cuba? 

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.