Esercito ucraino

LA NATO HA ADDESTRATO MIGLIAIA DI MILITARI UCRAINI DAL 2014

 

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha dichiarato che l’alleanza atlantica ha addestrato migliaia di militari ucraini dal 2014, data questa che coincide con il colpo di stato nel paese centro europeo.

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg durante una conferenza stampa ha detto che l’alleanza atlantica ha contribuito ad aumentare la capacità militare dell’Ucraina per anni. “Gli alleati della NATO hanno addestrato decine di migliaia di truppe ucraine dal 2014, e ora queste truppe sono sulla prima linea per combattere contro le forze d’invasione”. 

Stoltenberg a continuato affermando che l’aiuto della NATO a Kiev “ha dimostrato di essere estremamente importante. “È principalmente il valore delle forze ucraine, del popolo ucraino e dei leader ucraini, che ha permesso loro di resistere e combattere contro l’invasione russa. Ma allo stesso tempo, il sostegno che hanno ricevuto per molti anni ha dimostrato di essere estremamente importante”

il Segretario ha espresso la volontà che la Nato continui a sostenere l’Ucraina, in particolare ha specificato che questo supporto sarà composto da “assistenza in cybersecurity e sarà esteso alle squadre per aiutare l’Ucraina a proteggersi dalle minacce chimiche, biologiche, radiologiche e nucleari”. 

Stoltenberg ha sottolineato che la Nato non sta valutando l’entrata dell’Ucraina nell’alleanza. “L’entrata nella NATO non è all’ordine del giorno, ma il sostegno per l’Ucraina è assolutamente una priorità”.

Il Segretario Generale ha ribadito che la Nato non invierà truppe in Ucraina. “La NATO non fa parte del conflitto, ma fornisce supporto all’Ucraina […] dobbiamo capire che è importante sostenere l’Ucraina, ma è anche importante evitare una guerra tra la federazione russa e la NATO. Pertanto, abbiamo detto chiaramente che non avremmo mandato truppe”. 

Infine il capo della Nato ha rifiutato ogni responsabilità dell’alleanza atlantica nella crisi in atto tra Ucraina e Russia, come era ovvio pensare. (RT)

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.