Il battaglione Azov

VIOLENZE SENZA FINE IN UCRAINA: ANCHE LE DONNE NON NE SONO RISPARMIATE 

 

Le violenze nei confronti delle popolazioni russofone del Donbass da parte delle milizie ucraine sembra non avere fine: anche le donne non ne sono risparmiate. Le violenze poi vengono filmate e messe in rete come trofeo di guerra, nel video che pubblichiamo una ragazza dopo essere stata presumibilmente violentata viene brutalmente picchiata e seviziata.

Ci scusiamo per la pubblicazione di video violenti come questo ma non possiamo chiudere gli occhi di fronte a fatti come questi che non hanno nulla a che fare con il conflitto in corso. Sono solo brutali atti che andrebbero condannati senza appello dalla comunità internazionale che invece sostiene economicamente e militarmente questi macellai.

I macellai, pare evidente, non debbono essere ricercati al Cremlino, come affermato recentemente da Joe Biden, ma tra le file dei nuovi partigiani che lottano per il loro paese.

 

Guarda il video:

(Per i contenuti violenti il video è riservato ad un pubblico adulto e non impressionabile)

.

Un pensiero su “VIOLENZE SENZA FINE IN UCRAINA: ANCHE LE DONNE NON NE SONO RISPARMIATE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.