Viktor Medvedchuk,

UCRAINA: ARRESTATO IL CAPO POLITICO DEL PARTITO FILORUSSO PIATTAFORMA DI OPPOSIZIONE PER LA VITA 

 

Il presidente ucraino Vladimir Zelensky ha riferito oggi dell’arresto di Viktor Medvedchuk, capo del partito di opposizione Piattaforma di Opposizione per la Vita. 

Il Presidente dell’Ucraina ha pubblicato sul suo canale Telegram la foto di Viktor Medvedchuk in manette aggiungendo che il suo arresto è stato possibile grazie ad una azione speciale dell’intelligence ucraina. Appresa la notizia il portavoce presidenziale russo Dmitri Peskov ha sottolineato che la presunta foto di Medvedchuk in stato di fermo, pubblicata da Zelensky, deve essere verificata a causa del gran numero di falsi che stanno girando

Il 20 marzo, il Consiglio nazionale per la sicurezza e la difesa dell’Ucraina ha sospeso le attività di 11 partiti politici durante la legge marziale, incluso il partito piattaforma di opposizione per la vita, adesso viene arrestato anche il suo leader.

Nel 2021, l’ufficio del procuratore generale ucraino ha accusato Medvedchuk di tradimento contro lo stato e violazione delle regole di guerra e dal 13 maggio dello scorso anno il politico era agli arresti domiciliari.  Nel febbraio 2022, il ministero degli Affari interni ucraino ha riferito che Medvedchuk era fuggito dalla custodia ed attualmente, il capo del consiglio politico del partito di opposizione rischia l’ergastolo.

 

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.