Drone statunitense

UCRAINA: ATTACCATA AUTO CHE TRASPORTAVA I GIORNALISTI DI REUTERS 

 

Un’auto in cui viaggiavano i giornalisti dell’agenzia Reuters è stata attaccata da un drone dell’esercito ucraino nei pressi  della città di Severodonetsk, nel Donbass, provocando un morto e due feriti.

Mentre stavano viaggiando in auto nei pressi  della città di Severodonetsk, nel Donbass,  i giornalisti dell’agenzia Reuters sono stati attaccati da un drone secondo quanto ha riferito il giornalista di Russia Today Igor Zhdanov, che stava viaggiando dietro di loro in un’altra macchina. 

Secondo il racconto di Zhdanov, l’autista dell’auto è stato ucciso, mentre i due corrispondenti della Reuters sono rimasti feriti.  In seguito ha spiegato che un giornalista ha subito una frattura al braccio e l’altro è stato ferito a una gamba.  

L’attacco sarebbe stato effettuato dall’esercito ucraino. “Hanno attaccato con precisione: hanno aspettato che raggiungessimo una parte della strada su cui avevano già sparato, e solo allora hanno iniziato l’attacco, che hanno portato a termine con un drone”, ha scritto Zhdanov su suo canale Telegram, sottolineando che entrambe le auto erano civili.

Il giornalista di Russia Today e l’altra persona che viaggiava con lui sono usciti incolumi dall’attacco non riportando alcuna ferita.

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.