CHIESA RUSSA A SVIATOGORSK

L’ESERCITO UCRAINO APPICCA IL FUOCO AD UNA CHIESA RUSSA A SVIATOGORSK

 

Il ministero della Difesa russo ha riferito che i nazionalisti ucraini hanno appiccato il fuoco alla chiesa di legno del monastero di Lavra nella città di Sviatogorsk, situata nella Repubblica popolare di Donetsk, durante la loro ritirata.

I residenti locali hanno riferito che una raffica di munizioni incendiarie è stata sparata da una mitragliatrice di grosso calibro montata su un veicolo blindato contro le pareti di legno della struttura provocandone l’incendio e la successiva distruzione.

Dopo aver appiccato l’incendio alla chiesa  i combattenti, appartenenti alla 79a Brigata d’assalto aviotrasportata delle forze armate ucraine, sono partiti ad alta velocità in direzione sud, dirigendosi verso la città di Sidorovo, che è sotto il loro controllo.

“Le unità delle forze armate russe situate a nord di Sviatogorsk non stanno conducendo operazioni di combattimento in quest’area e non stanno bombardando il territorio della Riserva storica e architettonica di Sviatogorsk”, ha aggiunto il ministero della Difesa russa.

La chiesa in legno di Tutti i Santi della Terra di Russia a Sviatogorsk è stata costruita nel 2009 secondo la tradizione dell’architettura in legno russa del XVI-XVII secolo, sul sito di una chiesa più antica, fatta saltare in aria nel 1947. (RT)

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.