Il cielo di Donetsk

DONETSK SVEGLIATA DAI COLPI DELL’ARTIGLIERIA UCRAINA 

 

Iniziata nel peggiore dei modi la giornata nella città di Donetsk dove l’artiglieria ucraina continua i bombardamenti sulle case e sugli insediamenti civili.

L’artiglieria ucraina continua anche oggi a martellare la città di Donetsk. La popolazione è stata svegliata dal rumore dei colpi che hanno anticipato il suono della sveglia.

“Anche oggi i colpi dell’artiglieria ucraina hanno anticipato la melodia della sveglia. Anche oggi il fumo nero ha iniziato a coprire parte del cielo sopra la città. L’esercito ucraino ha colpito con successo anche le linee elettriche lasciando buona parte della città senza luce. E’ ancora presto per fare la conta dei danni. Ieri è accaduta la stessa cosa con il distretto Kievsky, dove è stata completamente distrutta una caserma dei vigili del fuoco e diverse abitazioni”, riferisce Rangeloni News su Telegram.

Il racconto del drammatico risveglio degli abitanti di Donetsk continua. “dopo mezz’ora di calma sono ripresi i bombardamenti sullo stesso quartiere colpito precedentemente, proprio quando sul luogo giungono i vigili del fuoco per domare le fiamme”.

Nei bombardamenti di ieri una persona ha perso la vita e nove sono rimaste ferite. Gli attacchi dell’esercito ucraino che sono diretti alla popolazione locale e non ai militari russi non si fermano ma nessuno dalle nostre parti sembra farci caso. In fondo i militari ucraini sono i buoni.

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info / video di Rangeloni News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.