L’impresa petrolifera venezuelana PDVSA

VENEZUELA: ATTACCO TERRORISTICO IN UN GASDOTTO DI PDVSA 

 

Tareck El Aissami, Ministro del Petrolio del Venezuela, ha denunciato un nuovo attacco terroristico contro un gasdotto nell’oriente del paese.

Il ministro del petrolio del Venezuela, Tareck El Aissami, ha riferito domenica che è stato realizzato un nuovo attacco contro un gasdotto nell’oriente del paese sud americano.

El Aissami ha riferito che l’attacco terroristico ha prodotto ingenti danni alla struttura gestita da Petróleos de Venezuela (PDVSA) che sta lavorando per ripristinare la somministrazione del gas assieme ai vigili del fuoco.

“Insieme ai lavoratori di PDVSA, alla FANB [Forze Armate Nazionali Bolivariane], al personale tecnico e ai vigili del fuoco saremo in grado di ripristinare nell’immediato futuro il nostro gasdotto, mentre stiamo ricercando i responsabili e coloro che hanno pianificato l’attentato per la loro cattura e per perseguire questi atti criminali contro le strutture della compagnia statale”, ha detto il Ministro del Petrolio.

Secondo l’agenzia EFE, l’attentato è avvenuto in uno degli impianti di trasporto del gas della PDVSA nello stato di Monagas, dove un attacco simile si è verificato lo scorso marzo. L’attentato  è stato realizzato contro le strutture della compagnia statale nella città di El Tejero, nel nord dello stato. Un’esplosione ha colpito una sezione della struttura, ed ha provocato un incendio. Alla fine di gennaio, un altro attacco ha innescato un altro  incendio in un gasdotto della società PDVSA nella parte orientale del Venezuela. 

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *