Gustavo Petro

A SOLO POCHI GIORNI DALL’INSEDIAMENTO DEL GOVERNO DI SINISTRA DI PETRO LA CASA BIANCA INVIA IN COLOMBIA UNA DELEGAZIONE 

 

Gli Stati Uniti hanno mandato una propria delegazione in Colombia mentre il nuovo presidente Gustavo Petro riallaccia i rapporti con l’Esercito di Liberazione Nazionale per giungere ad una pace duratura.

Il nuovo presidente della Colombia Gustavo Petro in carica dal 7 agosto ha subito dopo il suo insediamento riallacciato i rapporti con l’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) per tentare di raggiungere una pace duratura. Ha ritirato l’ordine di cattura e la richiesta di estradizione che pendeva sulle teste dei membri dell’ELN che si erano recati a Cuba per negoziare la pace con il governo colombiana presentata dal precedente presidente Ivan Duque.

La Colombia è stata il più stretto alleato degli Stati Uniti nella regione per decenni; tuttavia la vittoria di Gustavo Petro alle ultime elezioni come presidente potrebbe cambiare radicalmente il rapporto di alleanza tra i due paesi.

Nel nuovo contesto politico aperto con la vittoria di Petro, la Casa Bianca riferisce in una dichiarazione dell’invio di una missione statunitense in Colombia tra questa domenica e giovedì per tenere un incontro con i funzionari colombiani per discutere, principalmente, l’agenda di sicurezza del nuovo governo, i piani per la pace totale e la lotta contro il traffico di droga.

Il presidente colombiano ha annunciato, tra le sue prime iniziative, di cambiare la gestione nella lotta contro la droga e intraprendere programmi per consolidare la pace, come il ritorno ai colloqui con l’Esercito di liberazione nazionale  e l’apertura di trattative  con altri gruppi armati che operano nel paese. Ha inoltre riallacciato le relazioni diplomatiche con il Venezuela interrotte dal governo Maduro nel 2019 dopo che Ivan Duque aveva riconosciuto Juan Guaidò quale legittimo presidente del Venezuela. 

La vittoria di Gustavo Petro come primo presidente di sinistra della Colombia è considerata una sconfitta per gli Stati Uniti, che avevano investito molto per impedirla. Gli Stati Uniti hanno sette basi militari in Colombia ed i loro soldati di stanza nelle basi godono di immunità totale.

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.