ENNESIMO BOMBARDAMENTO SULLA CITTÀ DI DONETSK PROVOCA ALMENO 12 VITTIME

 

Continuano incessantemente i bombardamenti da parte dell’esercito ucraino sulla città di Donetsk, oggi colpita la fermata degli autobus che ha provocato almeno 12 morti e molti feriti.

“oggi, ancora un bombardamento senza motivo a due passi da casa. Nel raggio di almeno un km non ci sono caserme, stazioni di polizia, militari, palazzi amministrativi. Nulla, se non negozi, supermercati, farmacie, fermate dell’autobus, asili e tante persone che nonostante tutto tentano di condurre una vita normale. 

Sono immagini crude e dure da vedere, risultato dell’ennesima follia. Nonostante ormai faccia parte della quotidianità, ogni volta è sempre difficile scattare queste foto: occorre contenere le emozioni quando dalle tasche di un corpo fatto a pezzi squillano i telefoni dei parenti che sperano di sentire quella voce familiare rispondere di non preoccuparsi. Non vuoi credere al fatto che quel corpo sotto le macerie senza vita sia quel “kebabbaro” che ti saluta ogni volta, oppure che all’interno del supermercato in cui ero stato poche ore prima tocca calpestare pozzanghere di sangue.

Non sempre vuoi renderti conto di quello che accade, ma sai che devi. Bisogna far vedere queste immagini”. (Rangeloni News)

Foto e video di Rangeloni News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.