Il Presidente cinese Xi Jinping

CINA: LA ROTTA DELLA SETA MARITTIMA PASSA PER CIPRO 

 

Nel novembre 2021, Cina e Cipro hanno annunciato formalmente il loro partenariato strategico nel 50 ° anniversario dei loro legami diplomatici, che è di fondamentale importanza per le relazioni bilaterali. I due capi di Stato hanno deciso di aggiornare le relazioni Cina-Cipro a una partnership strategica durante una conversazione telefonica. Durante la chiamata, il leader cinese Xi Jinping ha affermato che “i due paesi sostengono fermamente gli interessi fondamentali e le principali preoccupazioni dell’altro” e “hanno raggiunto una fruttuosa cooperazione in settori come l’energia e le telecomunicazioni”. Inoltre, Cina e Cipro “sono partner nella costruzione congiunta della Belt and Road (via della seta)”.

Il Mediterraneo orientale è emerso come una componente cruciale della Maritime Silk Road Initiative (MSRI) della Cina, metà del più ampio quadro BRI. Gli investimenti cinesi in strutture portuali e progetti infrastrutturali chiave su larga scala nel Mediterraneo orientale mirano ad aprire nuovi collegamenti commerciali tra la Cina e le regioni Eurasia-Africa. L’MSRI è un grande schema di una rotta marittima che va dai porti della costa orientale della Cina al Mar Cinese Meridionale e al Sud-Est asiatico, quindi attraverso l’Oceano Indiano e l’area del Medio Oriente nel Mediterraneo orientale. Gli investimenti cinesi in porti chiave e progetti infrastrutturali su larga scala nella regione del Mediterraneo orientale sono proporzionali all’importanza del mercato europeo, il più grande partner commerciale della Cina.

La Cina porta avanti le sue relazioni con il mondo usando la strategia della diplomazia del partenariato piuttosto che la politica dell’alleanza (queste relazioni non sono alleanze, poiché, storicamente, Pechino evita di concludere alleanze). Nel quadro della BRI, la Cina ha firmato una serie di accordi di partenariato strategico – con i paesi primari e ricchi di risorse, a medio reddito in Medio Oriente, ad esempio – dettagliano significativi investimenti economici e commerciali. Tuttavia, è essenziale notare che la diplomazia di partenariato della Cina dipende dalle relazioni bilaterali e dalle partnership bilaterali con gli alleati statunitensi esistenti per aumentare la concorrenza regionale sull’influenza e le risorse, evitando allo stesso tempo il confronto con Washington.

Le relazioni della Cina con Cipro sono strettamente correlate alla sua strategia MSRI nel Mediterraneo orientale. L’isola costituisce potenzialmente una tappa della Via della Seta Marittima Cinese, collegando l’Oceano Indiano e il Mar Mediterraneo attraverso il Golfo di Suez e progetti energetici. Sebbene il quadro BRI non avvicini immediatamente i due paesi, consente loro di discutere il nuovo ruolo della Cina nella regione mediterranea e massimizzare le relazioni bilaterali senza sfidare l’orientamento filo-occidentale di Cipro. Come nuovo nodo commerciale marittimo, Cipro consente alla Cina di aumentare la sua impronta e rafforzare il suo dominio nella regione mediterranea.

Fonte: Brief diplomatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.