Joe Biden

ULTIM’ORA: BIDEN ANNUNCIA LA SOSPENSIONE DELL’IMPORTAZIONE DEL PETROLIO E DEL GAS RUSSO 

 

Il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato oggi la proibizione dell’importazione del petrolio e del gas nel paese nord americano mentre i prezzi della benzina raggiungono i livelli più alti dal 2008. 

Tra le varie misure economiche applicate dagli Stati Uniti contro la Russia oggi Joe Biden ha annunciato la proibizione dell’importazione di petrolio e gas russo.

“Oggi annuncio che gli Stati Uniti stanno prendendo di mira l’arteria principale dell’economia russa”, ha detto, dettagliando che “il petrolio russo non sarà più accettato nei porti statunitensi e gli americani infliggeranno un altro potente colpo contro la macchina da guerra di Putin”.

Ha detto che Washington capisce che alcuni dei suoi alleati in Europa non possono aderire al divieto energetico della Russia. “Stiamo lavorando a stretto contatto con l’Europa e i nostri partner per sviluppare una strategia a lungo termine per ridurre anche la loro dipendenza dall’energia russa”, ha affermato Biden secondo quanto riportato da RT.

Allo stesso tempo, Biden ha ammesso che i prezzi del petrolio aumenteranno in seguito al divieto di importazione del petrolio e del gas della Russia. Ha promesso di fare “tutto il possibile per minimizzare” l’aumento dei prezzi anche se oggi negli Stati Uniti sono stati registrati i prezzi più alti dal 2008 per la benzina. Il combustibile ha raggiunto i 4 dollari al gallone anche se in California il suo prezzo si avvicina ai 5 dollari.

Joe Biden ha poi affermato che il suo paese continuerà a fornire armi all’Ucraina ed ha annunciato di aver presentato al Congresso un pacchetto di aiuti economici pari a 12 miliardi di dollari.

 

 

Andrea Puccio – www.occhisulmondo.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.